• Home
  • Nuova Tecnologia per lo studio delle Epatiti

Nuova Tecnologia per lo studio delle Epatiti



Il centro Medico Genneruxi ha acquisito una nuova tecnica ecografica in grado di studiare i pazienti affetti da epatite B o C o da epatiti in generale insorte da tempo.

L'elastosonografia shear-wave è una delle tecniche più innovative nel panorama delle nuove metodiche diagnostiche della fibrosi epatica, in quanto, con un esame che dura in media 15 minuti e non reca al paziente alcuna sensazione di dolore e di fastidio, rappresenta una valida alternativa alla biopsia per sapere quanto la malattia epatica sia più o meno vicina a degenerare in cirrosi.

L’elastosonografia shear wave fornisce informazioni relative all’elasticità dei tessuti, basandosi sul presupposto che i processi patologici modificano le caratteristiche fisiche dei tessuti e quindi la loro elasticità.

Essa  è complementare all’ecografia tradizionale perché evidenzia  le proprietà elastiche del materiale, andando ad arricchire l’informazione pervenuta attraverso la semplice ecografia.

Essa e’ particolarmente utile nel sospetto di fibrosi epatica post-epatitica da virus B o C e in altre epatopatie non virali.